Blitz quotidiano
powered by aruba

Cuba. Dopo Obama e gli Stones arriva la costosa moda Chanel

USA, MIAMI – Dopo Barack Obama e i Rolling Stones sbarca a Cuba anche Chanel. Il marchio simbolo dello chic parigino, infatti, presenterà la sua “Collezione Crociera 2016-17″ nel Paseo del Prado, l’elegante viale che separa la Vecchia Avana dal centro della capitale cubana.

L’evento è previsto per il prossimo 3 maggio, cioè due giorni dopo la massima festa del regime comunista castrista, e per l’occasione sfileranno 50 modelle portate sull’isola dalla Chanel, insieme a 50 bellezze locali, selezionate nei giorni scorsi attraverso un implacabile casting all’Hotel Nacional.

Non è un caso che Karl Lagerfeld, lo stilista della mitica maison di Cocò Chanel, abbia scelto il Paseo del Prado, un luogo che ricorda i fasti dell’Avana pre-rivoluzionaria: costruito nel 1772, quando Cuba era ancora una colonia spagnola, è stato rimodellato nel 1928 dall’architetto francese Jean-Claude Nicolas Forestier. Resta da vedere se le cubane avranno quanto occorre per acquistare i costosissimi modelli e profumi della prestigiosa casa francese.

Ma, in ogni caso, la calata a Cuba dei vip dopo la quasi normalizzazione dei rapporti con gli Stati Uniti non deve sorprendere più di tanto. E’ qui, infatti, che l’Avana ha accolto tre papi che l’hanno visitata: Giovanni Paolo II nel 1998, Benedetto XVI nel 2012 e Francesco l’anno scorso.