Cronaca Mondo

Donna minaccia tassista e lo costringe ad avere un rapporto

Donna minaccia tassista e lo costringe ad avere un rapporto

Donna minaccia tassista e lo costringe ad avere un rapporto

COLUMBUS (OHIO) – Minaccia un tassista e lo costringe ad atti sessuali, 23enne arrestata e accusata di stupro. Mentre un complice minacciava con un coltello il tassista, la 23enne lo avrebbe infatti costretto ad atti sessuali con lei. Alla fine i due sono scappati rubando poche decine di dollari.

Dopo aver chiamato un taxi per farsi riportare a casa sarebbe entrata nel mezzo con un complice e mentre questo minacciava il tassista con un coltello, la donna avrebbe costretto l’uomo a compiere atti sessuali con lei. Questa la pesante accusa nei confronti di una 23enne statunitense, Brittany Carter, arrestata e accusata ora di rapina e violenza sessuale.

San raffaele

L’episodio è avvenuto nei mesi scorsi nei pressi di un albergo a Findlay, capoluogo della Contea di Hancock, nello Stato dell’Ohio, in Usa. Quando il tassista si è liberato dalla morsa dei due si è recato subito alla polizia denunciando l’accaduto e facendo scattare le indagini che alla fine, grazie ad alcune telecamere di sorveglianza, hanno portato all’identificativo dei due ventenni. La donna, che ha già avuto problemi con la giustizia a causa della droga, è stata arrestata mentre il complice è ancora ricercato.

 

 

 

To Top