Cronaca Mondo

Egitto, commando fa strage di cristiani copti e si filma: assalto al bus, 35 morti

Egitto, commando attacca bus di cristiani copti: 23 morti

Egitto, commando attacca bus di cristiani copti: 23 morti

IL CAIRO – Un commando di dieci uomini con addosso divise militari. Hanno bloccato il bus, sono saliti a bordo e hanno iniziato a sparare mentre uno di loro filmava il massacro. Almeno 35 persone sono morte e altre 25 sono rimaste ferite dopo che il commando ha attaccato un bus sul quale viaggiavano cristiani copti. Molti dei morti sono bambini. L’attacco è avvenuto a Minya, nel sud dell’Egitto. Il bilancio delle vittime è stato poi confermato dal governatore di Minya alla Tv CNBC e dal ministero della Sanità.

A quanto si apprende, il bus con a bordo i cristiani copti era diretto al monastero di Anba Samuel, sulla rotta desertica a ovest dell’Alto Egitto. Gli uomini armati, riferisce Al Arabiya, hanno usato mitragliatrici nell’attacco contro il bus. Alcuni dei feriti, secondo quanto si apprende, sarebbero gravi.

To Top