Blitz quotidiano
powered by aruba

Egyptair, Egitto punta su pista attentato per nascondere…

ROMA – Egyptair, l’Egitto punta sulla pista dell’attentato, con una serie di indiscrezioni lasciate abilmente filtrare alla stampa, salvo poi essere smentite dal governo stesso. Ma intanto l’effetto desiderato è stato ottenuto. Sembra uno schema conosciuto, come sottolinea Repubblica: quello che abbiamo conosciuto direttamente con il caso Regeni. Voci, indiscrezioni, lasciate circolare per ore. E poi una smentita per aggiustare il colpo. Ma intanto quella voce diventa una suggestione difficile da far dimenticare, soprattutto se si è trasformata nei titoli di giornali e tg.

L’obiettivo, sempre secondo Repubblica, è distogliere l’attenzione delle difficoltà della Egyptair, alle prese con pesanti tagli  e con perdite che hanno raggiunto il miliardo e mezzo di dollari. Intendiamoci: la pista terroristica è ovviamente in piedi e nessuno può smentirla, ma non è escluso che a tirar giù l’aereo con 66 persone a bordo sia stata un’avaria. Al Sisi però sembra puntare sull’attentato per accreditare l’immagine dell’Egitto vittima del terrorismo internazionale, magari firmato Isis, senza contare che l’ipotesi di un ordigno salito a bordo del volo punta facilmente sugli scali toccati: Parigi, Tunisi, Asmara…altrove, insomma.

Indiscrezioni seguite da smentite: ecco l’ultima, come scrive Repubblica:

Lo sostiene un medico legale egiziano del team investigativo che ha esaminato i resti umani trovati nel punto in cui l’aereo è caduto e afferma che “non è stata trovata parte di corpo più grande di un braccio”. E sarebbero proprio le dimensione delle parti recuperate a far propendere gli esperti verso questa ipotesi anche se, sottolineano, non ci sono tracce di esplosivi. Poche ore dopo, però, arriva dal Cairo una precisazione. “Tutto quello che è stato pubblicato riguardo la questione non ha fondamento di verità. Si tratta solo di ipotesi non emesse dall’istituto di medicina legale o da qualunque altro medico del suo personale”, questo il comunicato emesso dal capo dell’Istituto di medicina legale, Hisham Abdel Hamid che anche a capo del team investigativo che indaga sulla tragedia, rilanciato con un post su telegram dalla tv satellitare Al Arabiya.

Immagine 1 di 12
  • EgyptAir colpito da meteorite6
Immagine 1 di 12