Blitz quotidiano
powered by aruba

Everest, crollato Hillary Step. Causa terremoto Nepal?

ROMA – Grazie a una fotografia postata dal messicano David Liano Gonzalez, si è scoperto che non esiste più il passaggio decisivo per raggiungere la vetta dell’Everest, ovvero la via aperta nel 1953 dallo sherpa indiano Tenzing Norgay e dal neozelandese Edmund Hillary: si tratta del risalto roccioso sulla cresta finale, poco sotto la vetta, noto come “Hillary Step”.

Gli enormi massi che lo componevano sono crollati, forse come conseguenza del terremoto in Nepal del 25 aprile 2015. Dove la via proponeva quella impegnativa strettoia che veniva superata grazie al lavoro degli sherpa che la attrezzavano e che costringeva a lunghe code, poiché il passaggio poteva essere affrontato da un solo scalatore per volta, oggi c’è un pendio camminabile (indicato dalla freccia).

Immagine 1 di 2
  • Everest, crollato Hillary Step. Causa terremoto Nepal 02
Immagine 1 di 2

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'