Cronaca Mondo

Fukushima, radiazioni altissime: fatto uscire anche il robot

Fukushima, radiazioni altissime: fatto uscire anche il robot

TOKYO – A Fukushima, nemmeno i robot sopravvivono al livello di radiazione nucleari della centrale, ancora altissimo.

La Tokyo Electric Power Co. ha dichiarato che in questi giorni stanno cercando di ispezionare e pulire un passaggio, prima che un altro robot faccia un approfondito esame per valutare i danni alla struttura.
Il secondo robot, noto come lo “scorpione” misurerà le radiazioni e le temperature. Ma il primo robot non è riuscito a completare la sua missione.

Il problema del robot durante l’operazione di pulizia dei giorni scorsi, oltre alle radiazioni, è stato causato da getti d’acqua e dai detriti che si sono depositati nel percorso.

“Il problema dei giorni recenti, sottolinea le difficoltà di smantellamento della centrale nucleare distrutta. La pulizia inadeguata, altissime radiazione e danni strutturali potrebbero limitare sonde successive e richiedere telecamere più resistenti alle radiazioni e altre attrezzature” ha affermato il portavoce della Tepco (Tokyo Electric Power Company), Takahiro Kimoto.

Kimoto afferma che i test radioattivi sull’unità 2 mostrano che nelle zone sotto il nucleo i livelli di radiazione sono molto più bassi: il contrario di quanto accade normalmente e per questo i risultati sono sconcertanti e richiedono ulteriori test.

To Top