Politica Mondo

George Weah nuovo presidente della Liberia? I suoi ex compagni già festeggiano…

george-weah

George Weah

ROMA – George Weah è vicinissimo a diventare il nuovo presidente della Liberia. La commissione elettorale nazionale ha infatti annunciato che Weah risulta vincitore in 14 delle 15 circoscrizioni elettorali; le operazioni di spoglio non sono però ancora terminate.

Nel pomeriggio Weah e il suo braccio destro Joseph Boakai avevano già dichiarato di essere nettamente in vantaggio tanto che alcuni calciatori del Milan che furono compagni di squadra del candidato, come Paolo Maldini, avevano subito formulato le loro congratulazioni come messaggi sui social.

Il leader della “Coalizione per il cambiamento democratico” è in vantaggio nei conteggi, ma non è escluso che possa andare al ballottaggio con Joseph Boakai, vicepresidente uscente, a capo della lista del Partito dell’Unità (PU) dell’attuale presidente.

L’ex stella del Milan e Pallone d’oro, George Weah ha voglia di occuparsi del suo popolo e del suo Paese, che ancora non ha superato la crisi economica del 2014 dovuta all’epidemia di ebola. Ma deve ancora aspettare.

Un successo che, se sarà confermato, nasconde qualche ombra. Weah, infatti, si sarebbe scelto come vice una donna, Jewel Howard, ex moglie di Charles Taylor, vecchio signore della guerra condannato da un tribunale dell’Onu per crimini contro l’umanità e attualmente detenuto in un carcere olandese. Weah ha smentito ogni legame, ma c’è il sospetto che, tramite la moglie, il signore della guerra possa condizionare in qualche modo il futuro.

To Top