Blitz quotidiano
powered by aruba

Gerusalemme, esplosione su un bus di linea: 20 feriti

GERUSALEMME – Grande paura a Gerusalemme dove è esploso un bus di linea che stava transitando nella zona sud della città. L’esplosione è avvenuta nel pomeriggio di lunedì 18 aprile: almeno 20 persone sarebbero rimaste ferite. Lo riferisce la tv satellitare Al Jazeera, che riporta informazioni ricevute dal Pronto Soccorso.

La polizia israeliana parla di un “attacco” al veicolo da parte di militanti, senza fornire ulteriori elementi. Nelle immagini mandate in onda dalla tv si vede una alta colonna di fumo sollevarsi dal bus bruciato. Lo scoppio è avvenuto nella zona di Derech Hebron, nella parte sudoccidentale di Gerusalemme.

Stando alle prime informazioni, l’esplosione sarebbe avvenuta su un autobus vuoto e le fiamme divampate di conseguenza hanno colpito un altro autobus carico di persone che era vicino. La polizia ha detto che sta indagando in tutte le direzioni ma per ora non c’e una pista precisa. Uno degli autobus coinvolti, quello che aveva i passeggeri a bordo, è della linea 12 in transito sulla Hebron Road, nella parte meridionale della città. Al momento si parla di numerosi feriti, due dei quali, secondo la polizia, in gravi condizioni. L’autobus, secondo alcuni testimoni sul posto, è stato completamente distrutto dalle fiamme.

Il portavoce della polizia israeliana Luba Samri ha detto che l’esplosione è stata provocata da una bomba. L’ordigno era collocato nella parte posteriore dell’autobus andato poi a fuoco. I feriti – secondo la stessa fonte – sono 21, due in condizioni critiche.

Immagine 1 di 5
  • Gerusalemme, esplosione su un bus di linea: 20 feriti03
Immagine 1 di 5