Blitz quotidiano
powered by aruba

Helio Andrade, secondo soldato Rio morto. Ucciso da narcos

RIO DE JANEIRO – Lutto sui Giochi Olimpici di Rio 2016: è morto nella notte il soldato della Forza nazionale brasiliana, Helio Andrade, colpito dai narcos con un proiettile alla testa due giorni fa nelle ‘favelas’ di Mare’. La notizia è stata divulgata sui social media dal ministro della Giustizia, Alexandre de Moraes, che ha chiamato il militare “vero eroe del nostro Paese”. Il presidente della Repubblica ad interim, Michel Temer, ha nel frattempo decretato un giorno di lutto nazionale.

Qualche giorno fa una pattuglia della Forza nazionale in servizio di pattugliamento durante le Olimpiadi è stata attaccata a colpi di arma da fuoco nella favela di Maré, nella zona nord di Rio de Janeiro. Un soldato è morto e altri due sono rimasti feriti.

Uno dei due militari feriti, il soldato Helio Andrade, era stato colpito alla testa ed era in gravi condizioni nell’ospedale Salgado Filho. L’altro militare, identificato come il capitano Alen Marcos Rodrigues Ferreira, è stato colpito di striscio al volto.