Cronaca Mondo

Hitler. Le mutande del Fuhrer all’asta in Usa: aggiudicate per 7mila dollari

Hitler. Le mutande del fuhrer all'asta in Usa: aggiudicate per 7mila dollari

Hitler. Le mutande del fuhrer all’asta in Usa: aggiudicate per 7mila dollari

ROMA – Hitler. Le mutande del fuhrer all’asta in Usa: aggiudicate per 7mila dollari. Le mutande, in ottime condizioni hanno dichiarato i battitori, di Adolf Hitler sono state vendute all’asta all’Alexander Historical Auctions di Chesapeake City, in Maryland, Usa. Un anonimo compratore se le è aggiudicate per 6700 dollari: difficile capire chi sia, visto che i venditori hanno voluto escludere dall’incanto nomi o associazioni legate a nostalgici nazisti e affini.

Fatto sta che le mutande, perfettamente conservate da  80 anni, hanno trovato un nuovo entusiasta padrone. Sono firmate, con le iniziale A e H. Erano finite nella lavanderia del famoso Parkhotel di Graz in Austria, il fuhrer se ne era già andato: nell’aprile del 1938 stava facendo un tour – il Messagero dice “elettorale”, ma appare difficile – dopo l’annessione.

Secondo il battitore d’asta Bill Panagopulos, intervistato dal Sun, la biancheria fu inviata al servizio lavanderia dell’albergo, da dove sarebbe tornata dopo che Hitler e il suo staff se n’erano andati. Tant’è che sono rimaste di proprietà della famiglia dei proprietari del Parkhotel fino ad oggi, quando il nipote del titolare di allora ha deciso di venderle. (Il Messaggero)

To Top