Blitz quotidiano
powered by aruba

“Ho ucciso un chupacabra con un forcone”: animale succhia-sangue

KIEV – Un contadino in Ucraina ha ucciso un esemplare del temibile chupacabra diventando l’eroe del suo paesino. L’uomo ha utilizzato un forcone per uccidere il chupacabra, ritenuto l’animale succhia-sangue che semina terrore tra gli allevamenti di polli e conigli. Intorno alla figura di questo animale mitologico ci sono molte leggende, nate soprattutto in Sud America, ma per i veterinari si tratterebbe di una specie di cane ancora sconosciuta.

Il sito Metro riporta la notizia dell’uccisione di un chupacabra a Ruskin, un villaggio in Ucraina, dove il contadino che con un forcone ha ucciso l’animale che stava aggredendo il suo bestiame è stato celebrato come un eroe. Molti contadini ritengono che questo animale sia misterioso e succhi il sangue e la linfa vitale dai loro animali, arrivando a sterminare anche interi allevamenti, ma il veterinario Valeriy Dopiryak, responsabile del Laboratorio di Stato Regionale di Medicina Veterinaria, ha spiegato al sito inglese:

“Assomiglia ad un volpe africana, ma i suoi denti, il collo, le orecchie e le zampe sono troppo lunghi. Non possiamo dire con certezza di cosa si tratta”.


PER SAPERNE DI PIU'