Blitz quotidiano
powered by aruba

“Ho visto un Ufo nel 1957″: militare americano dice che…

HAGATNA – “Ho visto un Ufo nel 1957″: queste le parole di Ted Brunson, un militare americano che lavorava nella Andersen Air Force Base, situata a nord di Guam, isola nell’oceano Pacifico occidentale, la più grande e meridionale dell’arcipelago delle Marianne. Secondo quanto riportato dal PacificDailyNews, Brunson avrebbe rivelato a suo figlio di aver avuto un incontro ravvicinato con un oggetto non identificato mentre stava volando in mare aperto. “Ha inseguito la luce”, ha detto il figlio del pilota. Poi ancora: “Quando si è avvicinato, la luce ha cominciato a muoversi facendo dei movimenti circolari intorno a lui“.

Nonostante i suoi sforzi, Ted non è riuscito ad entrare in contatto con quell’oggetto luminoso, perché si muoveva in modo troppo veloce. “Era oltre la nostra tecnologia“, ha detto al figlio ricordando quell’evento. Quest’ultimo ci tiene a precisare che suo padre è sempre stato molto cauto nel definire in modo troppo fantasioso quel tipo di avvistamento, essendo un militare. All’epoca, dire di aver visto un Ufo poteva costare il posto di lavoro e fare speculazioni non era nel suo interesse.

Quello di Ted Brunson non è però stato un caso isolato. Lo dimostrano una serie di articoli pubblicati in vari giornali di Guam tra il 1979 e il 1990. “La polizia dà la caccia agli Ufo“, si legge proprio sul PacificDailyNews nel 1980. In quel caso si trattava di una serie di avvistamenti avvenuti nel villaggio di Yigo. In altri casi si parla di “Ufo a stella” o “luci misteriose nel cielo”. Significativa anche la testimonianza di Andrew Anderson, un ufficiale di polizia di Dededo. Nel 1988 ha raccontato di aver visto un “oggetto luminoso non identificato a forma di sigaro in cielo”. A detta sua, non si sarebbe trattato di un aereo, ma di qualcosa di insolito che non aveva mai visto prima.

Il sito The Black Vault parla anche di alcuni documenti in pos dell’Fbi, relativi ad un altro avvistamento che sarebbe avvenuto nel 1947 sempre a Guam. Nel rapporto si legge:

“Uomini riferiscono che alle 10:40, il il 14 agosto 1947, due oggetti, che descrivono come piccoli, a forma di mezzaluna, viaggiano ad una velocità doppia rispetto a quella di un caccia, passando su loro con movimento a zig zag”.

Come sempre accade in questi casi, informazioni e testimonianze fornite dalle persone sono lungi dall’essere chiari. Di fatto, la vera natura degli oggetti luminosi che i testimoni hanno detto di aver visto sui cieli di Guam rimangono un mistero.

Attualmente Guam ha statuto di territorio non incorporato degli Stati Uniti d’America. I suoi abitanti sono in gran parte chamorro, che l’hanno popolata circa 3 500 anni fa. La capitale è Hagåtña. Il primo esploratore occidentale a raggiungere l’isola fu probabilmente Ferdinando Magellano nel 1521.

Dopo la Guerra ispano-americana e la firma del Trattato di Parigi del 1898 la Spagna fu costretta a cedere Guam, così come Porto Rico e le Filippine agli Stati Uniti d’America. Durante la seconda guerra mondiale l’isola fu attaccata e invasa dai giapponesi. Gli Stati Uniti ne ritornarono in pos con la battaglia di Guam che si svolse dal 21 luglio all’8 agosto 1944. Nel 1950, con l’Organic Act Guam divenne territorio non incorporato degli Usa.

 


TAG: