Cronaca Mondo

Honolulu, a fuoco un grattacielo. Almeno tre le vittime

Honolulu, a fuoco un grattacielo. Almeno tre le vittime

Honolulu, a fuoco un grattacielo. Almeno tre le vittime

HONOLULU, HAWAII – Almeno tre persone sono morte e almeno 12 sono rimaste ferite in un incendio scoppiato al 26esimo piano di un grattacielo, il Marco Polo building, di Honolulu.

Il fuoco ha invaso gli appartamenti del Marco Polo building sino al 28° piano come ha dichiarato il portavoce dell’Honolulu Fire Department, il capitano David Jenkins. I tre morti sono stati trovati al 26 ° piano.

Le condizioni dei feriti sono ancora da definire. Quattro persone sono state portate negli ospedali, ha dichiarato Shayne Enright, portavoce dell’Honolulu Emergency Medical Services. L’edificio a forma di onda, costruito nel 1971, non era dotato di efficaci dispositivi anti incendio, ha dichiarato il sindaco di Honolulu, Kirk Caldwell che ha raggiunto il luogo dell’incendio.

San raffaele
 “Senza alcun dubbio, se ci fossero stati gli spruzzatori automatici in quell’appartamento, il fuoco sarebbe stato contenuto in quell’unità“, ha detto la residente Teresa Sommerville alla tv locale Khon. Il sindaco della città, Kirk Caldwell, ha detto che occorre varare una legge che imponga l’installazione di sistemi antincendio negli edifici più vecchi. “Il problema più rilevante è il costo – ha detto – I residenti devono pagare. E’ un sistema costoso. Ma se ti salva la vita, allora vale la pena pagare”.

To Top