Cronaca Mondo

I capelli dell’operaia si impigliano, la macchina le fa lo scalpo

I capelli dell'operaia si impigliano, la macchina le fa lo scalpo

I capelli dell’operaia si impigliano, la macchina le fa lo scalpo

ROMA – Un’operaia di una fabbrica di materie plastiche cinese si è vista strappare il cuoio capelluto, dopo essere rimasta impigliata coi capelli alla macchina alla quale stava lavorando. Miracolosamente, è riuscita a sopravvivere e i medici sono addirittura riusciti a ricucirle la parte superiore della testa.

La donna, originaria di Jinhua City, nella provincia orientale di Zhejiang, ha raccontato di essersi piegato per raccogliere qualcosa quando è avvenuto l’incidente: i capelli le sono finiti nei rulli di una apparecchiatura all’interno della struttura e il cuoio capelluto le è stato strappato. Nonostante l’atroce dolore, la donna non ha perso i sensi ed è riuscita a chiedere aiuto alle sue colleghe. E’ stata immediatamente portata nel reparto di chirurgia d’emergenza del Zhejiang University International Hospital di Hangzhou.

Nel frattempo il cuoio capelluto e i capelli sono stati recuperati dalla macchina e consegnati ai paramedici che sono giunti sul luogo dell’incidente qualche minuto dopo. I medici hanno sottoposto Yang ad un intervento di otto ore durante le quali la ferita della paziente è stata pulita e il cuoio capelluto ricucito.

“Il cuoio capelluto del paziente era stato completamente strappato dalla parte sopra le orecchie fino alla parte inferiore del collo dietro la testa” ha spiegato il dottor Li Bin. “E’ stato un trauma molto grave, ed era scossa per la perdita di sangue”. La donna è stata quindi trasferito all’unità di terapia intensiva dell’ospedale.

To Top