Cronaca Mondo

India, ex ministro arrestato per violenza e abusi su una minorenne

India, ex ministro arrestato per violenza e abusi su una minorenne

India, ex ministro arrestato per violenza e abusi su una minorenne

NEW DELHI – Gayatri Prajapati, leader del Partito Socialista indiano (Samajwadi Party) ed ex ministro dell’Uttar-Pradesh, è stato arrestato con l’accusa di stupro e molestie su minori. L’uomo è stato preso dopo giorni di latitanza. Insieme al lui sono stati arrestati anche i suoi due figli, rei di averlo nascosto.

La fuga di Prajapati,  Times of India,riferisce il era iniziata il 27 febbraio, e l’uomo si era rifugiato nel Bengala occidentale e in altri Stati indiani. Alla fine la sua fuga è terminata a Lucknow, nell’Uttar-Pradesh. Oltre ai suoi due figli, anche un altro complice è stato arrestato.

Prajapati non è accusato solo di stupro (di gruppo): insieme ad altre sei persone andrà a processo per aver molestato la figlia minorenne della donna violentata nel 2014. Inoltre avrebbe scattato alla stessa vittima delle foto intime e l’avrebbe ricattata, minacciandola di renderle pubbliche se lei avesse denunciato le violenze.

In carcere l’uomo ha passato i primi giorni di detenzione rifiutando il cibo, senza nemmeno dormire, racconta l’Hindustan Times. Al politico è stato anche requisito il passaporto. Nelle ultime elezioni che si sono tenute nell’Uttar-Pradesh nel 2016 Prajapati ha perso il proprio seggio.

 

To Top