Cronaca Mondo

India. Giornata mondiale dello yoga, Modi guida celebrazioni

La Giornata Mondiale dello Yoga

La Giornata Mondiale dello Yoga

INDIA, NEW DELHI – Il primo ministro Narendra Modi ha guidato mercoledi in India le celebrazioni della Giornata internazionale dello Yoga introdotta dall’Onu due anni fa realizzando per 15 minuti sotto la pioggia gli esercizi fondamentali, gli asana, di questa pratica millenaria.

In un discorso rivolto alle circa 45.000 persone convenute sulla spianata Ramabai Amedkar Sthal di Lucknow, capitle dell’Uttar Pradesh, il premier indiano ha sottolineato l’importanza dello yoga come elemento di collegamento per la collettività globale e come mezzo per consolidare il proprio benessere fisico e spirituale.

“C’era un’epoca – ha osservato – in cui lo yoga era una pratica realizzata dai saggi in meditazione nelle caverne dell’Himalaya. Ma oggi esso sta diventando una parte della vita quotidiana della gente, non solo in India ma in tutto il mondo”. “Ci sono molti Paesi – ha detto – che non conoscono che lingua parliamo e sono all’oscuro della nostra cultura e tradizioni, ma anche loro praticano lo yoga”.

”Proprio nello stesso modo in cui collega la mente con l’anima, questa pratica sta svolgendo un ruolo importante di connettività nel mondo”. Fra le manifestazioni previste per la giornata in tutta l’India, la più importante è il tentativo organizzato ad Ahmedabad, capitale dello Stato di Gujarat, di ottenere un Record Guinness dei primati radunando 400.000 persone in un’unica pratica di yoga.

To Top