Cronaca Mondo

India, marinaio diventa donna e la Marina Militare lo licenzia

marina-india

India, marinaio diventa donna e la Marina Militare lo licenzia

LONDRA – Il marinaio indiano Manish Kumar Giri, cambia sess0 grazie a un intervento chirurgico e, per questo, viene sollevato dall’incarico dalla Marina Militare. Sabi, questo il nuovo nome, vuole ottenere giustizia: sta pensando di rivolgersi alla Corte Suprema e scritto una lettera al primo ministro Narendra Modi.

“Sono la stessa, con l’efficienza di sempre. Mi allontanano perché ho cambiato sesso? Pur di far valere i miei diritti sono pronta a rivolgermi alla Corte Suprema”, ha detto Sabi.

La Marina indiana ha dichiarato che Giri è stato allontanato con la clausola “Servizio non più necessario” previsto dalle norme vigenti. “Ha scelto di cambiare genere in modo irreversibile, modificando lo status per cui era stato inizialmente assunto”.

Dopo l’intervento chirurgico, Sabi si era spostata alla base, nel reparto amministrativo, lontano dalla nave. “E’ triste e preoccupante essere considerata inabile a svolgere la funzione di marinaio solo perché ho cambiato sesso”, riporta The Indian Express.

Sabi accusa la Marina di “molestie psicologiche, mi hanno segregato in un reparto psichiatrico per sei mesi nel tentativo di dimostrare che sono “mentalmente instabile” ma hanno fallito” e aggiunto di aver cercato invano il sostegno dei medici della Marina dopo che le era stato diagnosticato un disordine di identità di genere. Fatto che la costrinse a consultare i medici civili di Visakhapatnam.

To Top