Cronaca Mondo

India, violentano una donna e gettano la figlia di 8 mesi dall’auto in corsa, uccidendola

Violentano una donna e gettano la figlia di 8 mesi dall'auto in corsa, uccidendola

Violentano una donna e gettano la figlia di 8 mesi dall’auto in corsa, uccidendola

NEW DELHI – Violentata in auto da due uomini, che gettano la sua figlioletta di otto mesi dalla macchina in corsa, uccidendola. Nuovo stupro di gruppo in India. La vittima della violenza sessuale è una giovane donna di 19 anni.

La notte del 29 maggio, riferisce il Times of Indiala donna stava rientrando a casa con la figlioletta su un’auto in condivisione con a bordo due passeggeri e l’autista. Ad un certo punto i due passeggeri hanno iniziato a molestare la donna. La bimba si è messa a piangere e così i due l’hanno gettata dall’auto in corsa.

La bambina è morta per le ferite alla testa, ma sua madre non si è voluta arrendere. Appena ha potuto ha preso il corpicino e l’ha portata dal medico, che però le ha detto che per la piccola non c’era più nulla da fare. Allora la donna, disperata, ha deciso di farla vedere da un secondo medico, nella città di Gurgaon in cui abita. Ma ovviamente è stato inutile. La polizia indiana ha diffuso gli identikit dei due uomini accusati dello stupro della donna e dell’omicidio della sua bambina.

In India non è certo la prima volta che si verificano episodi simili. Lo scorso 14 maggio, per citare un caso recente, una donna di 22 anni era stata rapita, fatta salire su un’auto e violentata mentre il veicolo era in movimento proprio nella città di Gurgaon. La vittima è stata poi lanciata fuori dall’abitacolo dell’auto in corsa.

To Top