Cronaca Mondo

Iran. Vertici sauditi stanno promuovendo il terrorismo nella regione

 

Mohammed bin Salman Al Saud

Mohammed bin Salman Al Saud

LIBANO, BEIRUT – “Le dichiarazioni ostili del principe ereditario saudita mostrano in maniera evidente che i vertici di Riad stanno promuovendo il terrorismo e perseguendo politiche inquietanti e distruttive nella regione”.

San raffaele

Lo ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Bahram Qasemi, in risposta alle parole del principe Mohammed bin Salman Al Saud che, in un’intervista alle televisioni saudite, ha detto che non c’è spazio per il dialogo con l’Iran a causa della ambizioni sciite di voler controllare il mondo islamico.

Le dichiarazioni del principe saudita hanno fatto seguito all’invito al dialogo e alla cooperazione rivolto dall’Iran ai Paesi del Golfo Persico al fine di provare a risolvere i problemi della crisi mediorientale. In tal senso Qasemi ha stigmatizzato le parole di Mohammed bin Salman, affermando che “l’Iran ha indicato, sia nella parola che nella pratica, gli sforzi volti a trovare punti comuni di comprensione” e che “mentre la regione dell’Asia occidentale ha bisogno di coesione e di cooperazione tra i Paesi più che in ogni altro momento, tali commenti sono tutt’altro che di saggezza politica e visioni strategiche”.

To Top