Cronaca Mondo

Iraq. Esercito, l’Isis ha perso più di 3/4 del territorio

Soldati iracheni

Soldati iracheni

IRAQ, BAGHDAD – L’Isis ha perso oltre tre quarti del territorio iracheno che aveva conquistato dall’estate del 2014. Lo ha reso noto il portavoce dell’Esercito Yahya Rasool sottolineando che il gruppo controlla attualmente meno di 30.000 chilometri quadrati in Iraq – pari al 6,8% del totale – rispetto a un picco di oltre il 40%.

Negli ultimi 12 mesi l’Isis ha accusato pesanti sconfitte sia in Siria, sia in Iraq: in particolare, e’ stato estromesso dalla parte est di Mosul a gennaio e secondo Rasool oltre la metà della parte ovest della città e’ già stata riconquistata.

2x1000 PD
To Top