Cronaca Mondo

Isis attacca campo profughi in Siria: oltre 20 morti

Isis attacca campo profughi in Siria: oltre 20 morti

Isis attacca campo profughi in Siria: oltre 20 morti (Foto Ansa)

DAMASCO – Oltre venti persone, tra cui molti civili, sono state uccise oggi, martedì 2 maggio, in un attacco compiuto dall‘Isis nel nord-est della Siria al confine con l’Iraq, mentre almeno trenta sono rimaste ferite. Lo riferiscono fonti di stampa irachene, secondo cui l’attacco è stato sferrato a Rajm Sleibi contro un posto di blocco di forze curdo-siriane nei pressi del campo profughi di al Hol al confine tra i due Paesi. Fonti di stampa irachene parlano di 21 uccisi “tutti civili, tra i rifugiati del campo”.

Redur Khalil, portavoce della principale milizia curda che combatte in Siria, ha spiegato che l’attacco è stato sferrato di prima mattina ad un checkpoint a Rajm Sleibi, che appartiene alle Forze democratiche siriane, gruppo curdo appoggiato dagli Stati Uniti.

Nella stessa mattina gli elicotteri del regime siriano hanno effettuato un raid con barili bomba sulla città di Hama, a 150 chilometri da Aleppo, uccidendo una famiglia. Sei corpi sono stati estratti dalle macerie dai volontari della protezione civile siriana.

San raffaele

 

La guerra in Siria ha provocato oltre 320.000 morti e 22 milioni di sfollati dall’inizio dei combattimenti, nel 2011.

To Top