Blitz quotidiano
powered by aruba

Isis, ultimo orrore: sette disertori bolliti vivi

ROMA – Isis, ultimo orrore: bollire i disertori. La notizia dell’ultima atrocità compiuta dai miliziani Isis arriva dal tabloid britannico Daily Mail: alcuni soldati dello stato islamico avrebbero bollito vivi sette loro combattenti che si erano macchiati della colpa di aver disertato e aver tentato la fuga durante un conflitto a fuoco.

La notizia, scrive il Daily Mail, arriva da una non meglio precisata “fonte locale”. Tutto accaduto durante un conflitto a fuoco in Iraq, nella regione Salahuddin. I sette, una volta catturati, sarebbero stati prima legati e poi gettati in un calderone gigante pieno di acqua bollente.

Non è la prima volta che Isis punisce in modo atroce i disertori. Lo scorso mese, sempre secondo il Daily Mail, sono stati 19 i soldati uccisi per lo stesso motivo. L’unica variante di quest’ultima esecuzione è il supplemento di barbarie: i 19 infatti erano stati “semplicemente” fucilati. Questa volta, invece, i boia hanno deciso per l’atroce supplizio dell’acqua bollente.

Immagine 1 di 28
  • Isis, decapitato con la scimitarra per aver criticato l'islam55
  • Bimbi afghani puntano pistola a prigionieri Isis
  • Uno dei membri del commando che ha assaltato il caffè di Dacca, Bangladesh, in una foto con kefiah in testa e kalashnikov in mano pubblicate dall'ISIS. ANSA/SITE INTEL GROUP/ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING
  • Uno dei membri del commando che ha assaltato il caffè di Dacca, Bangladesh, in una foto con kefiah in testa e kalashnikov in mano pubblicate dall'ISIS. ANSA/SITE INTEL GROUP/ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING
  • Uno dei membri del commando che ha assaltato il caffè di Dacca, Bangladesh, in una foto con kefiah in testa e kalashnikov in mano pubblicate dall'ISIS. ANSA/SITE INTEL GROUP/ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING
Immagine 1 di 28

TAG: , ,