Cronaca Mondo

Isis vieta parabole satellitari per ricezione segnali Tv

Parabola satellitare

Parabola satellitare

LIBANO, BEIRUT – L’Isis ha vietato di installare “su tutti i territori dello Stato Islamico” parabole satellitari per la ricezione di segnali televisivi. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per diritti umani in Siria (Ondus), che cita un’ordinanza diffusa nelle ultime ore dalle autorità dell’Isis a Dayr az Zor, nella Siria orientale.

Secondo il comunicato citato dall’Ondus, ma la cui autenticità non può essere verificata in maniera indipendente sul terreno, l’Isis intende così impedire ai cittadini dello Stato islamico di guardare canali satellitari filo-iraniani, filo-russi, e filo-occidentali e di tutti gli altri che in Siria e nella regione combattono l’Isis.

Anche in passato, tra la fine degli anni ’90 e i primi anni 2000, il regime siriano di Bashar al Assad – formalmente rivale dell’Isis, aveva tentato – invano, di impedire la diffusione delle parabole satellitari per impedire ai siriani di guardare le tv panarabe che all’epoca cominciavano a offrire un’alternativa informativa alla propaganda del partito unico.

To Top