Blitz quotidiano
powered by aruba

Jenny rovesciato, francobollo scomparso riappare…all’asta

NEW YORK – Il Jenny rovesciato è un prezioso francobollo scomparso nel 1955 e riapparso all’improvviso in un asta a New York. Si tratta di uno dei francobolli più rari stampati negli Stati Uniti, un vero e proprio tesoro per gli appassionati di filatelia. Il francobollo prodotto nel 1918 in cui appare un aereo rovesciato valeva 24 centesimi, ma il suo valore oggi è stimato oltre 575mila dollari.

Non se ne aveva traccia dal 1955 quando era stato trafugato in circostanze misteriose e adesso ricompare dal nulla provocando un sussulto tra gli appassionati di filatelia. Il ‘Jenny rovesciato’, uno dei francobolli più rari stampati negli Stati Uniti, è un tesoro per i collezionisti ed è riapparso nel catalogo di una casa d’aste di New York, la ‘Spink Usa‘.

La casa d’aste di New York non svela la provenienza del francobollo, ma mantiene il massimo riserbo sul suo venditore, che sembra averlo ereditato di recente. Prodotto nel 1918, il raro francobollo raffigura un aeroplano capovolto, un errore nella stampa della vignetta cui si deve la sua rarità. Originariamente il suo valore era di 24 centesimi di dollari, molto di più rispetto ai tre centesimi dei regolari francobolli in quanto ideato per il nuovo servizio di posta aerea. Oggi il valore stimato è di centinaia di migliaia di dollari e il prezzo di partenza per l’asta sarà di 575100 dollari.

Immagine 1 di 3
  • Jenny rovesciato, francobollo scomparso riappare...all'asta 2
Immagine 1 di 3

 


PER SAPERNE DI PIU'