Blitz quotidiano
powered by aruba

Kanye West esaurito: allucinazioni e niente sonno prima del ricovero

LOS ANGELES – Kanye West ha un esaurimento nervoso: aveva allucinazioni, non dormiva per 48 ore di fila, temeva di essere seguito. Questa la condizione del rapper che filtrerebbe dalle mura dell’ospedale di Los Angeles dove è stato portato d’urgenza. E l’urgenza era evidente dal fatto avesse bruscamente interrotto una tappa del tour. L’americano Radar spiega:

Settimane di stress coniugale, notti insonni, pressioni lavorative: ecco cosa c’è dietro lo sbrocco di Kanye West, attualmente ricoverato a Los Angeles e guardato a vista, temendo un tentativo di suicidio. Alcuni del suo entourage dicono che era una bomba ad orologeria, aspettavano solo che scoppiasse, in seguito alla rapina parigina a Kim Kardashian. Da allora Kim non dorme bene, è in preda agli incubi, e il rapper con lei. Già Kanye dorme poco, quasi niente, lavora sempre, anche 48 ore di fila, e si addormenta nelle pause. A questo si è aggiunto lo stress per la condizione della moglie e il tour, gli impegni del campo della moda. E’ andato in tilt lunedì, diventando paranoico, vittima di allucinazioni, convinto che qualcuno stia tentando di ucciderlo.

West è stato ricoverato in ospedale contro la sua volontà. Non si tratta certo di un buon periodo per il rapper che dopo le pesanti accuse a Jay-Z e Beyoncé ha visto la Live Nation cancellare il suo tour. Proprio questa sarebbe stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e così Kanye West è stato ricoverato all’Ucla Medical Center di Los Angeles. Secondo la Cnn, la decisione di ricoverare il rapper sarebbe arrivata dopo una chiamata alla polizia per “disturbo”.

Accanto a Kanye non c’era la moglie Kim Kardashian, impegnata a New York per un evento di carità dove è stato premiato il padre, ma dopo aver saputo del marito è ripartita subito per Los Angeles. Tutto sarebbe iniziato quando la Live Nation, organizzazione che si occupa di promuovere il Saint Pablo Tour del rapper, ha cancellato le date a causa dei suoi comportamenti bizzarri e degli insulti e le accuse riservate ai suoi colleghi: da Taylor Swift a Jay-z e Beyoncè. Anche le sue dichiarazioni di supporto al presidente eletto Donald Trump non avrebbero giocato a suo favore. Kris Jenner, suocera di Kanye West, ha dichiarato: “E’ esaurito. E’ solo molto stanco. Ha avuto un tour estenuante e si è affaticato molto, ha solo bisogno di riposare”.