Cronaca Mondo

Kenneth Play, mille euro per consigli sotto le lenzuola: arriva l’allenatore dell’amore

Kenneth Play, mille euro per consigli sotto le lenzuola: arriva l'allenatore dell'amore

Kenneth Play, mille euro per consigli sotto le lenzuola: arriva l’allenatore dell’amore

NEW YORK – Kenneth Play è un ragazzo che per vivere fa il Sex coach, una sorta di “allenatore del sesso”, e la sua storia, raccontata dal quotidiano The Indipendent, ha fatto immediatamente il giro del mondo. Per mille dollari a seduta, infatti, Kenneth va a casa delle coppie che richiedono la sua consulenza, le guarda e le riprende mentre hanno rapporti sessuali, dando consigli per far migliorare la loro intesa tra le lenzuola.

“Riesco a far provare orgasmi a chi non li ha mai provati”, ha dichiarato. “Lavoro con un sacco di clienti diversi. Soprattutto con persone che non hanno trovato rimedio dall’aiuto dei proprio terapisti e io sono lì ad aiutarli a metterli in pratica”.

Prima di trasferirsi a New York circa due anni fa, dove ha creato un vero e proprio impero, ha viaggiato in tutto il mondo, aiutando coppie sparse in oltre 50 paesi, tra cui anche l’Italia, disposte a spendere cifre importanti pur di avere i suoi preziosi consigli.

“Chiedo non meno di mille euro a seduta perché questo lavoro mi porta via un sacco di tempo e di energie. Sono come un musicista che suona in concerto per 4 ore, e ha a che fare con una sfida e una materia delicatissima”.

Alcuni dei suoi incontri possono durare fino a quattro ore: si inizia con un confronto informale in cui la coppia spiega i suoi problemi sessuali e poi si passa direttamente in camera da letto. Qui osserva i suoi “clienti” mentre hanno un rapporto e indica infine cosa fare per raggiungere il massimo del piacere.

“Sono lì apposta per intervenire quando qualcosa non va come dovrebbe andare – ha sottolineato -. Se non interrompessi, non farei il mio mestiere. Insegno che esistono tre sessualità: le due degli individui e quella di coppia, che va fatta emergere. Dare la colpa all’altro non fa che distruggere il rapporto”.

To Top