Blitz quotidiano
powered by aruba

Kenya, spara in stazione polizia: almeno agenti 6 morti

NAIROBI – Un sospetto estremista islamico è entrato in una stazione di polizia nel Kenya occidentale, sparando ad alcuni agenti. Lo riferiscono fonti di sicurezza parlando anche della presenza di ostaggi.

Secondo fonti di stampa keniane citate da al Jazeera, nel corso della sparatoria sarebbero rimasti uccisi almeno sei agenti, tra cui un alto ufficiale. L’estremista, scrive al Jazeera online, era stato fermato e portato nel posto di polizia di Kapenguria perché sospettato di essere un reclutatore del gruppo jihadista al Shabaab. All’improvviso sarebbe riuscito ad impossessarsi di una pistola e ad aprire il fuoco. La tv keniana Ktn riferisce che l’episodio è ancora in corso.

L’uomo era stato arrestato ieri con l’accusa di essere un reclutatore per il gruppo jihadista e doveva comparire in tribunale nella giornata di oggi. Secondo fonti, l’attentatore avrebbe pianificato la sua fuga: quando un poliziotto ha aperto le celle, l’uomo è riuscito ad impadronirsi della pistola di un agente e avrebbe iniziato a sparare all’impazzata uccidendo gli agenti.

 


TAG: ,