Blitz quotidiano
powered by aruba

Larry Mitchell petizione: “Devo tornare in Africa? Razzisti pagatemi il viaggio”

NEW YORK – “Volete che torni in Africa? Lo faccio con piacere, ma aiutatemi pagandomi il viaggio. Se siete del Ku Klux Klan, skinhead o altri tipi di razzisti, questa è la vostra occasione, siete i benvenuti. Dio benedica voi e l’America”. Firmato Larry Mitchell, un giovane afroamericano di origini ghanesi stanco di sperimentare, ogni giorno sulla sua pelle, l’idiozia dei razzisti che lo insultano.

La raccolta fondi, pubblicata sul sito Gofundme.com  è accompagnata anche da un hashtag che sta spopolando su Twitter: #PutYourMoneyWhereYourHateIs  (Mettete i vostri soldi sul vostro odio). Sul sito però sono tantissimi i commenti a favore di Mitchell e contrari, per fortuna, all’idiozia dei razzisti. Non manca chi, scherzando ma non troppo, chiede una raccolta fondi per spedire Trump in Antartide. Con buona pace dei pinguini.

Mitchell ha fissato in alto l’asticella: per tornarsene in Africa ha messo come obiettivo 100mila dollari. Per ora ne ha raccolti poco più di 1300. La speranza è che non ci arrivi, ovviamente. Intanto ha il merito di aver fatto riflettere, in modo originale, sul problema del razzismo negli Usa. Problema non certo superato con l’elezione di Barcak Obama alla presidenza.