Cronaca Mondo

Lasciato dalla moglie, nel giorno del loro anniversario uccide lei e i loro amici

Lasciato dalla moglie, nel giorno del loro anniversario uccide lei e i loro amici

Lasciato dalla moglie, nel giorno del loro anniversario uccide lei e i loro amici (Spencer Hight e la ex moglie)

DALLAS – A Plano, in Texas, il giovane Spencer Hight, 32 anni, è entrato in casa dell’ex moglie Meredith Lane, 27 anni, ha aperto il fuoco e, oltre lei, ha ucciso altre sette persone, riferisce il Daily Mail.

La polizia afferma che la donna ospitava un gruppo di amici per guardare alla tv una partita della National Football League (NFL). L’uomo, ucciso dalla polizia poco dopo l’attacco, ha iniziato a sparare ai presenti: sette sono morti sul colpo, un altro poco dopo in ospedale, una nona persona è ancora ricoverata.

Quel giorno, se la coppia non si fosse separata, avrebbero festeggiato il sesto anniversario di matrimonio. Probabilmente Hight non accettava la fine della loro unione e, accecato dalla gelosia, fuori di sé, è entrato nell’ex casa coniugale e ha iniziato a sparare uccidendo anche a un suo amico, Rion Morgan, 31 anni, testimone delle nozze con la Lane.

Tutte giovani anche le altre vittime, dai 22 ai 33 anni. La coppia litigava spesso e all’inizio dell’anno, la Lane aveva chiesto il divorzio da Hight per “disaccordi o conflitti di personalità” e da marzo avevano smesso di convivere.

To Top