Blitz quotidiano
powered by aruba

“Luka Modric, uccisa la cugina”: ma il calciatore smentisce

MADRID – “Uccisa la cugina del calciatore Luka Modric”, ma il centrocampista croato del Real Madrid smentisce. La notizia è stata data dai media di El Salvador e ripresa dai quotidiani spagnoli, ha subito fatto il giro del mondo. Poi però ecco la smentita del giocatore del Real Madrid: “Non ho alcun vincolo con la donna morta a El Salvador”. Secondo quanto riportato da elsalvadorfc.com e da diversi altri organi di informazione locali, il corpo di una donna ritrovato mercoledì all’interno del baule di un’auto abbandonata nella località di Mariona sarebbe di Susanna Lily Modric de Anariva, 40enne croata ma cresciuta in Germania, in un primo momento ritenuta cugina del centrocampista del Real Madrid Luka Modric. La donna sarebbe stata assassinata dopo essere stata vittima di un furto e sequestrata nella giornata di lunedì.

Susanna, sempre secondo i media locali, viveva a El Salvador da circa 6 anni. Si era sposata con un uomo conosciuto a San Miguel, da cui aveva avuto un figlio prima di separarsi. Travolta da problemi economici era finita a lavorare in un call center. Anni prima aveva vissuto negli Stati Uniti, dove aveva sposato un altro uomo, da cui aveva avuto il suo primo figlio.

Le autorità sono al lavoro per accertare le cause del decesso. In serata è stato lo stesso Modric a smentire, con un tweet, qualsiasi tipo di relazione parentale con la donna: “Voglio chiarire che la persona morta a El Salvador non ha alcun vincolo famigliare con me”.

Immagine 1 di 8
  • Croazia vs. Messico - Mondiali di Calcio 2014
Immagine 1 di 8