Cronaca Mondo

Magaluf, turista britannica violentata da un tassista

Magaluf, turista britannica violentata da un tassista

Magaluf, turista britannica violentata da un tassista

MAGALUF – Ancora un caso di stupro nella trasgressiva Magaluf e la vittima è una turista britannica violentata da un tassista che lavora nella Costa del Sol a Puerto Banos.
La ragazza, alle quattro del mattino e probabilmente abbastanza brilla, aveva salutato gli amici e chiamato un taxi per tornare in albergo ma il tassista, secondo il racconto reso alla polizia, che nel frattempo ha avviato un’indagine, l’avrebbe condotta in un terreno abbandonato.
In evidente stato di shock, non ricordava nulla, non è riuscita a fornire una descrizione dell’uomo né dettagli sulla vettura, compreso il numero di targa e ora, mentre la polizia dà la caccia al sospetto, sembra che la giovane sia rientrata in Gran Bretagna.
L’episodio è a un giorno di distanza dallo stupro della diciannovenne scozzese, violentata da un amico e due sconosciuti sulla spiaggia di Magaluf che invece alla polizia, ha fornito la foto dell’amico che ha partecipato allo stupro di gruppo.

To Top