Blitz quotidiano
powered by aruba

Mamma accoltella figli e compagno: il più piccolo, 8 mesi, è morto

TULSA – Ha accoltellato i suoi stessi figli e il compagno. Il più piccolo, Ezechiele, 8 mesi appena, non ce l’ha fatta. Raven Veloz, mamma giovanissima di 21 anni, è stata arrestata in Oklahoma. La tragedia si è consumata lunedì mattina nella sua abitazione.

La donna ha colpito anche il compagno, Sergio Garcia. L’uomo è stato ferito in maniera meno grave rispetto ai due bambini. Il più piccolo Ezechiele è morto, mentre Sophia, 4 anni, lotta tra la vita e la morte. La mamma si è accanita su di lei con più di 15 coltellate. “Mio fratello si sta riprendendo, ma il mio nipotino non c’è più”, ha detto il cognato Victor Garcia.

Raven Veloz ha anche provato a pugnalare se stessa per far ricadere la colpa sul compagno. I due non erano sposati ed avevano appena ricevuto un avviso di sfratto dall’appartamento in cui vivevano: da diversi mesi non ce la facevano a pagare l’affitto.

La giovane madre, secondo quanto emerge dalle foto sulla sua pagina Facebook, aveva avuto anche un’altra figlia. La piccola, 2 anni appena, è morta a gennaio scorso. Di qui la probabile depressione. “Forse non riusciva a superare il dolore della perdita di sua figlia”, hanno detto alcuni testimoni.

Raven dovrà rispondere dei reati di omicidio di primo grado e altri due capi di imputazione per aggressione con un’arma letale.

Immagine 1 di 6
  • Mamma accoltella figli e compagno: il più piccolo, 8 mesi, è morto02
Immagine 1 di 6

TAG: