Cronaca Mondo

Marines, Sas, servizi russi e francesi: gli 8 corpi d’élite più forti del mondo

Marines, Sas, servizi russi e francesi: gli 8 corpi d'élite più forti del mondo

Marines, Sas, servizi russi e francesi: gli 8 corpi d’élite più forti del mondo

ROMA –  Le Forze Speciali o Corpi d’Elite dell’esercito di uno Stato rappresentano il top, ricevono una formazione rigorosa e pochi ne entrano a far parte. Effettuano missioni coraggiose, distruggono obbiettivi strategici, andando dove altri non osano. Mentre è difficile classificare le forze speciali dei diversi Paesi, alcune unità hanno attività comprovate e fanno paura ai loro nemici.

Le forze speciali sono unità formidabili, le più esperte, di cui un Paese possa vantarsi. Si muovono dove altre truppe hanno timore, scoprono potenziali minacce, distruggono obiettivi strategici e conducono audaci missioni di salvataggio. Queste unità passano attraverso rigorose esercitazioni, studiate per escludere chi non corrisponde agli esigenti e impegnativi requisiti. Sono le truppe a cui gli Stati guardano per per portare a termine le missioni e vincere.

Di seguito, l’elenco stilato dal team militare e di difesa di Business insider degli otto Paesi più potenti del mondo, in cui peraltro è assente l’Italia, pubblicato dal sito del quotidiano pachistano Tribune.

8. Special Service Group del Pakistan – Conosciuto anche come Black Storks, cicogne nere, lo Special Service Group (SSG), è la forza speciale operativa dell’esercito pakistano. L’addestramento include una marcia di circa 60 km in 12 ore e una corsa di 8 km in 50 minuti indossando l’attrezzatura completa.
Nell’ottobre 2009, dopo un attacco alla sede dell’esercito, i comandanti SSG hanno salvato 40 persone prese in ostaggio da sospetti militanti talebani.

7. Forze Speciali della Marina della Spagna – L’unità della Spagna è una delle più rispettate in Europa. Fondata nel 1952 come unità volontaria Amphibious Climbing Company si è poi trasformata in una forza militare d’élite. Entrare a far parte di questa forza speciale è tuttavia una sfida. Il tasso di fallimento dei candidati è del 70-80%. Non è raro che il 100% delle aspiranti reclute venga respinto.

6. Gruppo Alpha della Russia – Creato dal KGB nel 1974, il gruppo Alpha della Russia è una delle unità forze speciali che lotta contro l’attività eversiva e sovversiva. Attualmente appartiene alle forze speciali del FSB. Il Gruppo Alha o Gruppo Al’fa è una task force dedicata all’antiterrorsmo e salvataggio di ostaggi, missioni sotto copertura a livello nazionale e internazionale.

5. Groupe d’intervention de la Gendarmerie nationale, Francia – L’unità speciale della Gendarmeria nazionale francese (GIGN) antiterrorismo è una delle migliori del mondo. Formato specificamente per la liberazione di ostaggi, dal 1973 afferma di aver liberato più di 600 persone. In Francia è proibito pubblicare i volti dei suoi componenti. Nel 1979, dietro richiesta del governo saudita, le forze del GIGN, riuscirono a riprendere la sequestrata Grande Moschea di Makka.

4. Sayeret Matkal israeliana – Corpo d’élite, lo scopo dell’unità Sayeret Matkal è quello della raccolta di informazioni operative in territorio ostile. La selezione viene fatta attraverso esercizi di duro allenamento, si è costantemente monitorati da medici e psicologi e vengono reclutati solo i più forti.

3. British Special Air Service – L’unità, conosciuta anche come SAS, svolge molteplici funzioni, comprese operazioni sotto copertura, terrorismo, Conosci anche come SAS, l’unità svolge molti ruoli, comprese le operazioni segrete, antiterrorismo, interventi diretti e salvataggio degli ostaggi. La SAS fu costituita durante la seconda guerra mondiale. Nel 1980, ha guadagnato fama e riconoscimento dopo il salvataggio ripreso in diretta televisa di tutti gli ostaggi, tranne uno che rimase ucciso nel blitz, durante il sequesto dell’ambasciata iraniana a Londra.

2. British Special Boat Service – Il reclutamento nelle SBS è estenuante. I candidati vengono sottoposti a un test di resistenza, all’addestramento nella giungla nelle foreste pluviali del Belize e a un corso di sopravvivenza. Ai candidati sono concessi soltanto due tentativi per entrare a far parte del corpo d’elite. Durante i conflitti armati e la guerra, la SBS deve operare in territorio controllato nemico.

1. SEALs della Marina degli Stati Uniti – Le SEALs della Marina USA sono il top dei corpi speciali. Creati nel 1962, i SEAL sono addestrati per operare in tutti gli ambienti (Aria, Mare e Terra).
Ricevono anni di formazione e molti eserciti stranieri hanno fondato le loro forze speciali sull’esperienza delle SEALs.

To Top