Cronaca Mondo

Daniel Pessina, lo chef amante della techno morto in Messico

Daniel Pessina, lo chef amante della techno morto in Messico

Daniel Pessina (Ansa)

MILANO – Aveva aperto un ristorante in Messico ma la sua grande passione era la musica techno: per questo Daniel Pessina si trovava a 2.500 chilometri dalla sua casa di Sayulita per partecipare al BPM festival di Playa del Carmen, dove è stato ucciso nel corso di una sparatoria all’interno del locale Blue Parrot con un proiettile all’addome.

L’amore per la cucina ereditata dalla nonna era una questione di famiglia, dato che anche uno dei suoi due fratelli gestisce una pizzeria a Milano, in zona San Siro, dove Daniel era nato e dove abitano i suoi genitori. Aveva lasciato l’Italia anni fa e, dopo essersi sposato con Giusy nel 2013, nel 2014 ha aperto con la moglie il ristorante ‘Gusto artisan food market’ nella piazza principale di Sayulita, località turistica sul Pacifico nello stato del Nayarit, frequentata soprattutto da amanti del surf, dalla parte opposta del Messico rispetto a Playa del Carmen.

“Started and run by Daniel and Giusy a young Italian couple from Milan, Gusto is located in the magical Plaza of Sayulita and opens its kitchen to those who want to feel at home!”, si legge sul sito del ristorante che proponeva tipici piatti italiani, dalle lasagne alle tagliatelle al pesto, oltre a una decina di pizze cucinate in un forno fatto arrivare dall’Italia. Lui cucinava, lei invece serviva nella piccola sala da 45 posti che però risulta in vendita sul sito sayulitalife.com.

Nell’annuncio, Daniel si definisce uno chef con anni di esperienza che ha lavorato in alcuni ristoranti di Milano e ha imparato da sua nonna le tradizionali ricette italiane. Sulla sua pagina Facebook, molte foto delle spiagge in cui viveva e dei club che frequentava, compreso un video postato pochi giorni fa della festa dopo lo show di Dj Dubfire a Playa del Carmen, fino all’appello disperato del fratello Manuel postato poche ore fa: “Ca… Daniel, rispondi a quel ca… di telefono!!!”. .

To Top