Cronaca Mondo

Mississippi, 7.000 cadaveri trovati sotto la facoltà di medicina di Jackson

Mississippi, 7.000 cadaveri trovati sotto la facoltà di medicina

Mississippi, 7.000 cadaveri trovati sotto la facoltà di medicina

JACKSON, MISSISSIPPI – I resti di 7.000 corpi sono stati ritrovati sotto l’università del Mississippi, negli Stati Uniti. I resti appartengono ad alcuni pazienti ricoverati tra il 1855 e il 1935 nell’ospedale psichiatrico Insane Asylum, dove oggi sorge il centro medico di Jackson. L’università del Mississippi ora ha intenzione di riesumare tutti i corpi, per un costo complessivo di 21 milioni di dollari.

Molly Zuckerman, professoressa di antropologia, ha definito questa scoperta un’enorme risorsa per lo stato: “Potrebbe rendere il Mississippi un centro nazionale sui reperti storici della salute in epoca pre-moderna, soprattutto di coloro che venivano internati”.

Durante l’attività, tra il 1855 e il 1877, l’Insane Asylum ha ospitato 1.376 pazienti. La struttura però, durante la guerra civile americana, arrivò ad ospitare fino a 6mila persone.

To Top