Blitz quotidiano
powered by aruba

Mogadiscio, attentato islamico Al Shaabab. 8 morti e ostaggi

Due autobombe esplose davanti a un ristorante sul lungomare di Mogadiscio. Ci sono 3 morti e ostaggi. Rivendicazione di Al Shaabab, legata ad Al Qaeda.

MOGADISCIO – A Mogadiscio attentato dei terroristi islamici di al Shaabab con due autobombe. Ci sono almeno otto morti, secondo quanto riferito dalla polizia somala. Forse ci sono anche degli ostaggi.

La cronaca di quanto accaduto attraverso i lanci dell’agenzia Ansa:

Una violenta esplosione causata da un’autobomba è avvenuta nel pomeriggio davanti ad un ristorante sul lungomare a Mogadiscio. Lo riferisce la Bbc online citando fonti della polizia somala. Al momento non si ha notizia di vittime. Secondo testimoni all’esplosione sarebbe seguita una sparatoria. La dinamica – si ricorda – riporta agli attentati ad opera dei fondamentalisti islamici al Shabaab, legati ad al Qaeda.

Testimoni hanno raccontato che un’auto carica di esplosivo ha sfondato l’ingresso di un ristorante nei pressi del famoso Lido Beach a nord della capitale Mogadiscio intorno alle 19.30 ora locale, le 17.30 in Italia. Cinque uomini armati poi aperto il fuoco. Secondo il corrispondente della Bbc nell’area è in corso un’operazione della polizia. Lido beach è una spiaggia dove molti somali si recano per rilassarsi e praticare surf.

Una seconda autobomba è esplosa in serata a circa un’ora di distanza dalla prima di fronte ad un noto ristorante sul lungomare a Mogadiscio. Lo riferiscono testimoni alla Bbc online, aggiungendo che tra le due esplosioni si è verificata una violenta sparatoria tra uomini armati e forze della sicurezza.

Si teme una presa di ostaggi all’interno di un hotel-ristorante attaccato nel pomeriggio, con due autobombe, sul lungomare di Mogadiscio, in Somalia. Lo riferiscono fonti della polizia. I fondamentalisti somali al Shabaab hanno rivendicato l’attacco, riporta al Jazeera su Twitter. Al momento non è chiaro se nell’attacco ci siano delle vittime.

Lido Beach, zona nord di Mogadiscio, è il ritrovo di migliaia di giovani somali con i suoi locali sulla spiaggia. Diversi ristoranti hanno aperto negli ultimi anni in questa area.

“Condanno senza riserve l’attacco barbaro @Lido. I miei pensieri e preghiere sono per le vittime” ha commentato in un tweet il primo ministro somalo, Omar Abdirashid Ali Sharmarke.

FOTO ANSA.

Immagine 1 di 5
  • Mogadiscio, attentato islamico di Al Shaabab. Con ostaggi3
Immagine 1 di 5