foto notizie

Morto Paul Karason, “l’uomo blu” diventato famoso sul web (foto)

WASHINGTON – Paul Karason, “l’uomo blu” diventato famoso sul web, è morto lunedì 23 settembre a Washington. La pelle di Karason era diventato blu dopo aver curato una dermatite da stress con argento colloidale. Karason, 62 anni e originario di Madera, in California, è morto a 62 anni per un ictus.

Faccia blu e barba bianca, questo il viso di Karason dopo la cura, spiega Elmar Burchia sul Corriere della Sera:

“La colorazione era infatti dovuta ad un vecchio medicinale ampiamente utilizzato prima della scoperta della penicillina, un preparato a base di argento sotto forma colloidale appunto, che Karasan si era fatto in casa e autosomministrato per oltre dieci anni; voleva curarsi una dermatite da stress insorta dopo la morte del padre”.

Uscito dall’isolamento nel 2008, l’uomo era apparso nel programma “Today” della rete Nbc e aveva raccontato la sua storia:

“L’uomo originario dell’Oregon amava scherzare e la prendeva con filosofia: «Dopo un po’ il blu ti annoia, non vedo l’ora di provare il verde». Seguirono ospitate sui canali americani, articoli di giornale e interviste a siti di news. Ciò nonostante, il successo – aveva ammesso lui stesso lo scorso anno – si era trasformato in una maledizione: aveva perso la casa e non era mai riuscito a trovare un lavoro stabile”.

Ma l’apparizione televisiva non lo aiutò ad uscire dall’isolamento:

“Di più: soffriva di cuore e dovette combattere contro un tumore alla prostata, risultato tuttavia non legato all’assunzione del trattamento. Prima di morire, Paul Karason condusse una vita isolata, non usciva praticamente più di casa. Dal 1999 l’argento colloidale è stato messo fuorilegge negli Stati Uniti proprio perché causa effetti indesiderati a seguito della sua assunzione”.

To Top