Cronaca Mondo

Mozambico, calciatore 19enne sbranato da un coccodrillo

Mozambico, calciatore 19enne sbranato da un coccodrillo

Mozambico, calciatore 19enne sbranato da un coccodrillo

MAPUTO, MOZAMBICO – Estevao Alberto Gino, difensore dell’Atletico Mineiro de Tete, è stato sbranato da un enorme coccodrillo sulla riva del fiume Zambesi, in Mozambico. L’allenatore dell’Atletico Mineiro de Tete, ancora sotto choc, racconta: “Si stava allenando e quando ha finito di correre ha messo le mani nel fiume per rinfrescarsi, è stato in quel momento che il coccodrillo lo ha preso”.

Il club ha dato il triste annuncio sul proprio profilo Facebook scrivendo: “Siamo in lutto per la scomparsa del nostro giocatore, nostro fratello, nostro figlio e eterno difensore Estevao Alberto Gino, un giovane di 19 anni con un promettente futuro ucciso da un coccodrillo lungo le rive del fiume Zambesi”.

 

To Top