Blitz quotidiano
powered by aruba

Muhammad Alì ha il morbo di Parkinson e raccoglie fondi

NEW YORK – Muhammad Ali ha presenziato ad un evento in suo onore a cui hanno partecipato famose star per raccogliere fondi per la lotta contro il Parkinson. L’ormai fragile ex campione dei pesi massimi, che soffre di Parkinson, negli ultimi anni è stato visto raramente e la sua apparizione ha elettrizzato gli ospiti del gala a Phoenix, in Arizona.

Ali, al ventiduesimo appuntamento annuale del Celebrity Fight Night, che raccoglie fondi per la ricerca sulla malattia, dopo la visione di un suo video tributo ha ricevuto una standing ovation. La cantante Carrie Underwood ha condotto l’evento e cantato successi musicali country. La trentatreenne indossava un miniabito senza maniche arricchito da decorazioni e grandi orecchini chandelier con diamanti.

Il gala annuale, che si tiene presso il Marriott Resort, raccoglie fondi per il Muhammad Ali Parkinson Center presso il Barrow Neurological Institute. Al 74enne campione, che è in lotta contro il morbo di Parkinson da molti anni, i suoi medici hanno sconsigliato di viaggiare e a causa delle sue condizioni fisiche ha fatto poche apparizioni in pubblico. Il Parkinson gli è stato diagnosticato nel 1984.
Il mese scorso ha evitato un viaggio in Gran Bretagna perché la sua famiglia credeva che il freddo e il volo a lungo raggio lo avrebbero messo a dura prova.

Ali aveva intenzione di partecipare all’apertura dell’esposizione “I Am The Greatest”, allo 02 di Londra, che racconta la storia dell’ ex pugile dentro e fuori dal ring.

Celebrità tra cui l’ex CNN talk show Larry King e la moglie Shawn sono andati a Phoenix per la raccolta fondi. E l’attrice e filantropa Bo Derek sul red carpet dell’evento si è unita a Underwood. La star del film “10” indossava un’elegante giacca da sera in paillettes argentate. Ha partecipato all’evento anche Linda Thompson, l’ex coniuge di Bruce Jenner – ora Caitlyn – ed ex-moglie del produttore musicale David Foster.


PER SAPERNE DI PIU'