Blitz quotidiano
powered by aruba

New York, carta di credito rifiutata: ragazza si butta da terrazza

NEW YORK – Perché si è uccisa Marodelle Prin, una ragazza di origine filippina di 33 anni? La giovane donna qualche sera fa ha cenato da sola sulla terrazza di un bel ristorante di New York, il Library Hotel, ma al momento del conto la cameriera le ha detto che la sua carta di credito era stata rifiutata. E’ bastato un secondo di distrazione perché la ragazza salisse in bilico su un parapetto.

La cameriera ha immediatamente chiamato il capo e la polizia. A quanto pare Marodelle, che aveva bevuto due drink, non era ubriaca, e ha anche detto qualcosa di confuso: “Sento di dovermi buttare giù”. E subito dopo ha anche dato un biglietto al personale del ristorante che cercava di tranquillizzarla con scritti i nomi e i numeri di alcuni parenti. Dopo si è buttata.

Secondo un portavoce della famiglia, Marodelle prima di buttarsi era “intossicata”. I familiari evidentemente avanzano l’ipotesi che il gesto estremo della donna sia stato compiuto sotto l’effetto di qualche sostanza e scatenato dal rifiuto della carta di credito.


TAG: