Cronaca Mondo

New York, sparatoria in ospedale del Bronx: morta una donna. Suicida l’aggressore

New York, sparatoria in ospedale del Bronx: diverse persone colpite

New York, sparatoria in ospedale del Bronx: diverse persone colpite

NEW YORK – Sparatoria in un ospedale del Bronx, il Lebanon Hospital, con diverse persone colpite. L’autore della sparatoria, Henry Bello, un ex dipendente dello stesso Lebanon Hospital, si è tolto la vita. Accanto a lui è stato trovato il corpo di una donna.

Il sospetto stava camminando con un camice bianco da laboratorio armato di un fucile d’assalto M16. L’attacco sarebbe avvenuto tra il 16/mo e il 17/mo piano.

Tra i feriti ci sarebbero almeno tre medici.

Durante la conferenza stampa James P. O’Neil della polizia di New York ha spiegato che l’allarme è scattato alle 14.55 locali (le 21 di venerdì in Italia), quando al 911 è arrivata la segnalazione di un uomo che aveva aperto il fuoco al 16simo piano del Bronx Lebanon Hospital. Le unità di pattuglia intervenute hanno rapidamente appurato che diverse persone erano state colpite al 16esimo e 17esimo piano da un uomo, solo, armato di un fucile. Sul posto sono intervenute ulteriori unità delle forze dell’ordine che hanno attivato il protocollo del caso, iniziando l’evacuazione della struttura e la ricerca dell’uomo armato.

To Top