Cronaca Mondo

Nigeria: bombe dei jet sui profughi per errore, 100 morti

Nigeria: bombe dei jet sui profughi per errore, 100 morti

Nigeria: bombe dei jet sui profughi per errore, 100 morti

MAIDUGURI – Un jet militare nigeriano ha bombardato per errore un campo profughi provocando più di 100 morti. Lo riferiscono fonti ufficiali della Nigeria. Il caccia dell’aeronautica era in missione contro postazioni degli integralisti islamici Boko Haram nell’area nord-orientale Rann, vicino al confine con il Camerun.

Il generale Lucky Irabor, responsabile dell’operazione anti Boko Haram, ha detto che è imprecisato il numero dei morti e dei feriti, tra i quali vi sono operatori umanitari e nigeriani che lavorano come medici per Medici senza Frontiere e per il Comitato internazionale della Croce Rossa. Anche due soldati sono stati feriti.    Il generale ha detto di aver ordinato la missione basandosi su informazioni relative ad un raggruppamento di Boko Haram proprio in un’area con quelle coordinate. E ha detto che è presto per sapere se si è trattato di un errore tattico o geografico. In ogni caso, ha sottolineato, l’aereo non ha volutamente preso di mira i civili e sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta.

To Top