Blitz quotidiano
powered by aruba

Nordcorea. Cina e Giappone temono continue provocazioni

CINA, PECHINO – Cina e Giappone esprimono “seria preoccupazione” per le ripetute provocazioni della Corea del Nord: è uno dei risultati emersi dall’incontro a Pechino tra i ministri degli Esteri cinese Wang Yi e giapponese Fumio Kishida, in uno degli sforzi per migliorare le relazioni bilaterali che scontano le diverse posizioni sulle questioni territoriali, sulla storia e sulla competizione per estendere la propria influenza in Asia.

Secondo i media ufficiali, Wang ha riferito a Kishida, primo capo della diplomazia nipponica a Pechino da 5 anni e mezzo, che la Cina vuole avere “sani e stabili” rapporti col Giappone, di apprezzare i suoi sforzi in tal senso “se sinceri”, oltrechè a puntare al rispetto “della storia e degli impegni, e alla cooperazione piuttosto che allo scontro”. La parte nipponica ha fatto sapere che nell’incontro è emersa la visione comune per rafforzare i legami tra le due principali economie asiatiche.