Cronaca Mondo

Nordcorea. Maratona a Pyongyang, con anche 1.100 stranieri

La maatona a Pyongyang

La maatona a Pyongyang

THAILANDIA, BANGKOK – Incuranti delle dichiarazioni bellicose di Kim Jong-un e delle navi americane dirette verso la penisola coreana, oltre 1.100 stranieri si sono presentati domenica mattina alla partenza della maratona che si corre a Pyongyang, uno dei più popolari eventi turistici nel Paese.

La maratona Mangyongdae Prize International, aperta ai partecipanti stranieri solo dal 2014, rappresenta uno degli appuntamenti che marcano l’avvicinarsi al 15 aprile, la festa nazionale chiamata ‘Giorno del sole’ che ricorda la nascita del ‘Presidente eterno’, il defunto Kim Il sung, nonno dell’attuale leader.

La corsa ha attraversato piazza Kim Il sung e la strada degli scienziati di nuova costruzione prima di concludersi nello stadio Kim Il sung davanti a decine di migliaia di persone. La presenza insolita di tanti stranieri ha attirato la curiosità degli abitanti di Pyongyang che si sono assiepati lungo le strade dove passavano i maratoneti.

San raffaele
To Top