Blitz quotidiano
powered by aruba

Obama, budget record per lotta al terrorismo e clima

Il presidente Barack Obama ha stilato l'ottavo ed ultimo budget della sua presidenza con cui sottopone al Congresso una richiesta di spesa record, pari a 4,1 mila miliardi, per finanziare in particolare la lotta all'Isis, ai cambiamenti climatici e iniziative per combattere il cancro.

USA, WASHINGTON – Il presidente Barack Obama ha stilato l’ottavo ed ultimo budget della sua presidenza con cui sottopone al Congresso una richiesta di spesa record, pari a 4,1 mila miliardi, per finanziare in particolare la lotta all’Isis, ai cambiamenti climatici e iniziative per combattere il cancro.

“Guardare avanti”. E’ questo il messaggio con cui Obama accompagna il testo sul budget per l’anno fiscale 2017 che comincia a ottobre, e comprende una serie di proposte di spesa e sul piano fiscale, tra cui la ‘tassa sul petrolio’, quei 10 dollari a barile che già fanno discutere.

Si tratta di un passo inusuale da parte di un presidente ‘uscente': Obama sembra infatti così respingere ancora una volta il ruolo di ‘anatra zoppa’ (lame duck) spesso attribuito a un presidente in scadenza di mandato.

Egli spinge piuttosto sull’acceleratore dell’ottimismo, quasi a contrastare il tono del fronte repubblicano, non solo in Congresso dove detiene la maggioranza, ma anche sul ‘campo di battaglia elettorale’ con le primarie in pieno svolgimento. Così, nel messaggio che accompagna il testo, Obama rivendica il suo operato, ma sottolinea anche – come a tracciare il solco della sua eredità – che “il progetto va avanti”.

Il senso di questo budget è “non è guardare indietro alla strada che abbiamo percorso. Ma guardare avanti e assicurare che la nostra economia funzioni per tutti, non solo per chi è in cima”.