Blitz quotidiano
powered by aruba

Osservatore Romano contro Charlie Hebdo: “Fede manipolata”

Dopo i vescovi, anche L'Osservatore Romano critica Charlie Hebdo per la vignetta con Dio che fugge con il mitra a tracollo.

CITTA’ DEL VATICANO, 5 GEN – Dura critica dell’ Osservatore Romano a Charlie Hebdo e la sua copertina con Dio col mitra: “Si coglie il triste paradosso di un mondo sempre più attento al politicamente corretto al punto da sfiorare il ridicolo”, dice il giornale nel commento “La fede manipolata“. Non si riconosce e rispetta “la fede in Dio di ogni credente, qualunque credo professi”.

Il giornale del Vaticano, parlando della copertina del giornale satirico sottolinea che “l’episodio non è una novità perché, dietro la bandiera ingannatrice di una ‘laicità senza compromessi’, il settimanale francese ancora una volta dimentica quanto leader religiosi di ogni appartenenza stanno ripetendo da tempo per rifiutare la violenza in nome della religione: usare Dio per giustificare l’odio è un’autentica ‘bestemmia’, come ha più volte ribadito Papa Francesco. Nella scelta di Charlie Hebdo si coglie invece il triste paradosso di un mondo sempre più attento al ‘politicamente corretto’ al punto da sfiorare il ridicolo, ma che non vuole riconoscere e rispettare la fede in Dio di ogni credente, qualunque credo professi”, conclude l’Osservatore Romano.