Cronaca Mondo

Pensavano fosse brina e invece era una gigantesca ragnatela: l’incubo di una famiglia australiana

Pensavano fosse brina e invece era una gigantesca ragnatela: l'incubo di una famiglia australiana

Pensavano fosse brina e invece era una gigantesca ragnatela: l’incubo di una famiglia australiana

SYDNEY – Pensavano si trattasse di un delicato strato di brina nel giardino e invece Denise e Sean Torkington si sono trovati di fronte a un incubo: una massiccia invasione di ragni che avevano tessuto una gigantesca ragnatela. La coppia di Hervey Bay, nel Queensland, Australia, è rimasta scioccata quando ha scoperto che quella sotto il tappeto elastico su cui giocano i figli, non era brina ma un’enorme ragnatela.

“Dalla finestra della cucina ci sembrava semplice brina ma dopo uno sguardo attento abbiamo realizzato che era una ragnatela”, dice la Torkington. Avendo vissuto a Piabla per sei anni, lo strano fenomeno era il primo che avessero mai visto e anche dopo aver eliminato l’enorme ragnatela, i ragni sono tornati in massa, scrive il Daily Mail. “Mio marito la toglieva di giorno e di notte veniva tessuta nuovamente”.

La Torkington ha chiesto consiglio a un gruppo di giardinaggio su Facebook ma i membri erano sconcertati e l’hanno incoraggiata, a suon di battute sarcastiche, a “dar fuoco a tutto e correre“. La donna, che soffre di aracnofobia, era terrorizzata quando attraverso il web ha scoperto che si trattava di ragni e delle loro uova. Ora la famiglia Torkington ha chiamato una squadra specializzata per la rimozione dei ragni: sperano di allontanare definitivamente il loro incubo.

To Top