Blitz quotidiano
powered by aruba

Petrolio. Opec, appello per frenare surplus fornitura mondo

Un invito a tutti i produttori di petrolio a collaborare per ridurre l'eccesso di fornitura mondiale. E' quello che arriva dal segretario generale dell'Opec Abdalla El-Badri ai produttori di greggio non aderenti all'organizzazione.

GB, LONDRA – Un invito a tutti i produttori di petrolio a collaborare per ridurre l’eccesso di fornitura mondiale. E’ quello che arriva dal segretario generale dell’Opec Abdalla El-Badri ai produttori di greggio non aderenti all’organizzazione.

“E’ vitale che il mercato affronti il problema dell’eccesso di produzione”, ha detto El-Badri parlando a Londra, secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg. “Dovrebbe essere visto come qualcosa che Opec e Paesi non Opec affrontano insieme”, ha aggiunto.

“E’ cruciale – sostiene El-Badri – che tutti i maggiori produttori si siedano per arrivare ad una soluzione su questo”. Ci sono segnali che offerta e domanda dovrebbero iniziare a tornare in equilibrio quest’anno, ha detto il numero uno dell’Opec, citando una stima di aumento della domanda globale di circa 1,3 milioni di barili al giorno, e una contrazione della fornitura non Opec di circa 660 mila barili al giorno.