Blitz quotidiano
powered by aruba

Powerball: 3 vincitori alla lotteria Usa da 1,5 mld dollari

Powerball si ferma a un miliardo e mezzo di montepremi, record assoluto. 3 vincitori almeno si divideranno la posta... con il Fisco che si mangia il 40%

ROMA – Il miliardo e 500 milioni di dollari in monte-premi di Powerball, la più famosa lotteria americana, se lo divideranno tre fortunatissimi giocatori. La combinazione vincente è finalmente uscita mettendo fine a una vera febbre del gioco che ha contagiato ogni angolo d’America (a parte 6 stati). Con la modica spesa di due dollari a biglietto (sabato ne sono stati venduti per 28 mln di dollari in un’ora) si partecipava al sogno billionaire con un meccanismo per cui più gente gioca più sale il montepremi.

Ieri ha potuto festeggiare il posre di un biglietto vincente acquistato in un suburbio di Los Angeles, Chino Hills. Poi sono stati segnalati altri due, uno in Florida, l’altro in Tennessee. Ma non è detto che non ne spuntino altri. Il New York Times segnala che 4-8-19-27-34 è la combinazione vincente, e Powerball numero 10. In America tuttavia le vincite sono tassate. Ad attendere al varco i vincitori c’è il Fisco: che si becca il 39,6%, il 25% subito con trattenuta alla fonte, il resto lo versa il vincitore appena diventato munifico contribuente.

Nemmeno la candidata per la nomination democratica Hillary Clinton è rimasta immune alla febbre da lotteria che ha pervaso l’America dopo che il montepremi del Powerball è salito a 1 miliardo e 500 milioni di dollari in un record mondiale assoluto, e la ex first lady ha ammesso di averne anche lei acquistato un biglietto. Cosa ne avrebbe fatto della vincita? “Finanzierei la mia campagna elettorale”, ha risposto Hillary Clinton. Come per chiunque anche per Hillary Clinton le chance di vincere alla lotteria erano davvero pochissime, visto che si calcolano 292,2 milioni di possibili combinazioni per il Powerball.