Blitz quotidiano
powered by aruba

Putin: “Dormo poco di notte”, il microfono è acceso e…imita Berlusconi?

ROMA – Un’amicizia calda e duratura quella tra Berlusconi e Putin, al punto che quest’ultimo sembra aver preso alcune abitudini del Cavaliere e dorme soltanto tre ore a notte. E le altre come le impegna? Chissà. Certo è che a Berlusconi (“Silvio Rubacuori” in Russia) piacciono le belle e giovani donne e Putin non è da meno: pare che al suo fianco, seppure non confermato ufficialmente il legame, ci sia l’affascinante trentatreenne ginnasta olimpica Alina Kabaeva.

I segreti della camera da letto di Vladimir Putin – non quelli del “suo” lettone a Palazzo Grazioli – sono stati rivelati nel corso di una conversazione privata, in cui il presidente non si era reso conto del microfono acceso, prima di una conferenza stampa a Minsk. Uno scorcio della vita privata di Putin, nel corso di uno scambio con Aleksander Lucashenko, presidente della Bielorussia (in passato definito l'”ultimo dittatore d’Europa”) rivela che il presidente russo non dorme a sufficienza.

Vladimir Putin ha affermato che “spesso non ha abbastanza sonno”. L’uomo forte del Cremlino afferma che dorme soltanto quattro o cinque ore a notte e a Lukashenko, nel corso della conversazione, dice che quel giorno era andato a letto alle tre del mattino, apparentemente ignorando che il suo microfono era acceso. Lukashenko ha chiesto:”E ‘tutto ok?”. Putin ha risposto:“Va tutto bene ma dormo pochissimo. L’altro ieri solo quattro ore e la scorsa notte cinque … davvero poco” e ha mostrato le dita per sottolineare il numero di ore di sonno.

Lukashenko ha replicato con:”Davvero? Ovviamente è molto poco”. Putin – che è orgoglioso della sua immagine – ha proseguito:”Sono andato a letto alle 3 del mattino e ho dovuto svegliarmi alle 8.” La coppia ha anche concordato sul fatto che le relazioni tra i due paesi sono le “più avanzate” tra gli stati ex-sovietici. Gli ultimi anni hanno visto Putin in contrasto con l’Occidente sull’Ucraina, la Siria e la sua presa della penisola di Crimea nel Mar Nero. Il leader russo dopo il divorzio nel 2014 dall’ex first Lady del Cremlino, Lyudmila, non ha rivelato alcun dettaglio sulla sua vita privata.